0
0
0
s2smodern

Passata è la tempesta, odo il Milan far festa! 

Dove fosse la via, quella Maestra, non è dato saperlo, in questi mesi tanto tristi e pieni d'ansia, che la selva oscura sembrava un parchetto per i giochi dell'infanzia. Siamo approdati a una nuova stagione, una stagione che si annuncia prosperosa e cinguettante!

Lo abbiamo fatto attraversando un oceano agitato, con onde alte e mostri marini di cartone, sfoggiati a arte da chi sperava di non farci passare, di vederci annegare o semplicemente di guadagnarci qualche spicciolo. Siamo passati, ci siamo disperati, abbiamo gioito e poi ci siamo fatti prendere dall'ansia, abbiamo pensato che saltasse tutto, poi è bastato un niente, una scintilla, per far brillare un entusiasmo mai domo! 

"Freude, schöner Götterfunken
Tochter aus Elysium,
Wir betreten feuertrunken,
Himmlische, dein Heiligtum!
Deine Zauber binden wieder
Was der Mode streng geteilt;
Bettler werden Fürstenbrüder, 
Wo dein sanfter Flügel weilt!". 

Chor

"Seid umschlungen, Millionen!
Diesen Kuß der ganzen Welt!
Brüder, über'm Sternenzelt
Muß ein lieber Vater wohnen!".   

 

"Gioia, bella scintilla divina,
figlia dell'Eliseo,
noi entriamo ebbri e frementi,
o celeste, nel tuo tempio. 
Il tuo incanto rende unito
ciò che la moda rigidamente separò,
i mendichi diventano fratelli dei principi
dove la tua ala soave freme!".   

Coro

"Abbracciatevi, moltitudini!
Questo bacio vada al mondo intero!
Fratelli, sopra il cielo stellato
deve abitare un padre affettuoso!". 


Questa, prima in lingua originale e poi nella sua traduzione italiana, è la prima strofa della prima edizione dell'Ode alla Gioia, del meraviglioso poeta tedesco, romantico, Friedrich Schiller. E i milianisti sono i tifosi più romantici che esistano, belli sempre, nella fama e nella sventura, perché vincere non è l'unica cosa che davvero conta! Lo è invece essere i più grandi, in qualsiasi situazione! 

Oggi non dilunghiamoci, amici miei, oggi è meglio solo abbracciarci, e ricordare, a noi, prima di tutto, chi siamo e dove dobbiamo stare. 

Viva il Milan!!! 




Prossimamente
  • Golf for charity
    Cena di gala a favore di Save the Children, Casttell'Arquato Golf Club
    9 Giugno
    2018
Pierluigi Bricchi per i bambini
“I bambini rappresentano il nostro futuro,
sono quelli più fragili, che hanno più bisogno d’aiuto
e, allo stesso tempo, quelli che ti possono aiutare di più.
Il loro è un mondo fatto di sorrisi e cose immense,
colorate, allegre e divertenti.
E’ un mondo in cui si litiga e poi si fa subito la pace.
Dovremmo imparare da loro come si tratta con le persone.
A mio padre stava particolarmente a cuore il benessere dei bambini,
non sopportava che li trattasse con prepotenza o approfittasse di loro.
Per questo abbiamo dato all’associazione il nome di mio padre, Pierluigi".
Golf for Charity Italia
"Ho una grande passione per il golf e sempre meno tempo per praticare.
Golf for Charity Italia nasce come scusa perfetta per aiutare i bambini
divertendomi. In questi anni ho avuto la possibilità di conoscere
molti amici, tra cui personaggi famosi,
così ho pensato di coinvolgerli, insieme a tutte le persone
che vorranno unirsi a noi,
per una giornata di golf, divertimento e solidarietà".
Amici del Tempio
L'associazione "Amici del Tempio" è stata fondata
in 1946, per volere di Mons. Aristide Conti, con l'aiuto di qualche
migliaio di cittadini "castellani", che uscivano
da un periodo di guerra e grave difficoltà.
In tutti questi anni hanno portato avanti questa associazione spinti dall'amore per le bellezze della
Chiesa Maggiore di Castel San Giovanni.
Oggi abbiamo deciso di modernizzarla e strutturarne gli sforzi per continuare
a preservare e a promuovere l'arte e la cultura legate a questa meravigliosa Chiesa.